blocco vascolare, blocco vascolare.

blocco vascolare, blocco vascolare.

  • La procedura di solito inizia con un ago messo in femorale (inguine) arteria. Da un sito di trattamento, aree di tutto il corpo possono essere trattate.
  • Dopo aver stabilito accesso, cateteri (tubi sottili) e fili vengono infilati attraverso il sistema arterioso ad una specifica area di interesse o in tutto il corpo.
  • Come agente di contrasto (colorante iodio) viene iniettato, immagini a raggi X sono presi per consentire al chirurgo vascolare visualizzare il flusso del colorante e identificare blocchi. Il chirurgo può quindi scegliere la migliore modalità di terapia per voi – se durante o dopo l’angiogramma. Questa decisione dipende dalla vostra sintomi e la gravità e le caratteristiche dei blocchi.
  • Due comuni terapie che possono essere forniti durante il angiogramma sono angioplastica e posizionamento di stent.

Gli stent sono utilizzati per sostenere aperta un’arteria presso il sito di un restringimento. Gli stent sono generalmente dopo angioplastica quando c’è restringimento residuo o insufficiente flusso di sangue in un vaso trattato. Gli stent sono considerati un impianto permanente e non può essere utilizzato se si dispone di una allergia ai metalli. Stents che vengono utilizzati nella gamba sono costruiti con una lega di nichel-titanio (Nitinol), un metallo a forma di memoria. Questa lega ha una dimensione predeterminata e la forma a temperatura corporea e si espande a questa dimensione e forma dopo essere introdotta attraverso un catetere. Questi stent resistono attorcigliamento e sono flessibili in modo che i danni da attività che coinvolgono le gambe è ridotto al minimo.

Se l’intervento chirurgico è sentito come una scelta migliore, il chirurgo vascolare sarà ottenere qualunque ulteriori immagini radiografiche necessarie per pianificare un bypass chirurgico della nave / s bloccato e poi concludere l’angiogramma.

Tutte le procedure invasive possono avere complicazioni. Mentre il rischio di un angiogramma è basso non è zero. Le complicanze più comuni sono legati al sito di accesso arterioso.

CONTUSIONE IS COMUNE

È probabile avere lividi (ecchimosi) in cui è stato inserito l’arteria.

Dolore e sanguinamento

Meno comunemente, i pazienti l’esperienza del dolore e sanguinamento che può comportare la raccolta di sangue sotto la pelle (ematoma).

Blocco o PERDITA

In rari casi, l’arteria di accesso può bloccarsi. Raramente, pazienti sperimentano persistente fuoriuscita di sangue in cui è stato inserito l’arteria, che può portare alla formazione di uno pseudoaneurisma—una sacca di sangue pieno—che possono richiedere ulteriori trattamenti.

Altre complicazioni legate a un angiogramma includono:

  • Reazione allergica al mezzo di contrasto di iodio, che può portare allo sviluppo di insufficienza renale.
  • Molto raramente durante angioplastica con palloncino e / o posizionamento di stent, una parte della ostruzione arteriosa può rompere (embolia) e di viaggio per le arterie più distanti. Questo può peggiorare il flusso di sangue.
  • La procedura di solito inizia con un ago messo in femorale (inguine) arteria. Da un sito di trattamento, aree di tutto il corpo possono essere trattate.
  • Dopo aver stabilito accesso, cateteri (tubi sottili) e fili vengono infilati attraverso il sistema arterioso ad una specifica area di interesse o in tutto il corpo.
  • Come agente di contrasto (colorante iodio) viene iniettato, immagini a raggi X sono presi per consentire al chirurgo vascolare visualizzare il flusso del colorante e identificare blocchi. Il chirurgo può quindi scegliere la migliore modalità di terapia per voi – se durante o dopo l’angiogramma. Questa decisione dipende dalla vostra sintomi e la gravità e le caratteristiche dei blocchi.
  • Due comuni terapie che possono essere forniti durante il angiogramma sono angioplastica e posizionamento di stent.

Gli stent sono utilizzati per sostenere aperta un’arteria presso il sito di un restringimento. Gli stent sono generalmente dopo angioplastica quando c’è restringimento residuo o insufficiente flusso di sangue in un vaso trattato. Gli stent sono considerati un impianto permanente e non può essere utilizzato se si dispone di una allergia ai metalli. Stents che vengono utilizzati nella gamba sono costruiti con una lega di nichel-titanio (Nitinol), un metallo a forma di memoria. Questa lega ha una dimensione predeterminata e la forma a temperatura corporea e si espande a questa dimensione e forma dopo essere introdotta attraverso un catetere. Questi stent resistono attorcigliamento e sono flessibili in modo che i danni da attività che coinvolgono le gambe è ridotto al minimo.

Se l’intervento chirurgico è sentito come una scelta migliore, il chirurgo vascolare sarà ottenere qualunque ulteriori immagini radiografiche necessarie per pianificare un bypass chirurgico della nave / s bloccato e poi concludere l’angiogramma.

Tutte le procedure invasive possono avere complicazioni. Mentre il rischio di un angiogramma è basso non è zero. Le complicanze più comuni sono legati al sito di accesso arterioso.

CONTUSIONE IS COMUNE

È probabile avere lividi (ecchimosi) in cui è stato inserito l’arteria.

Dolore e sanguinamento

Meno comunemente, i pazienti l’esperienza del dolore e sanguinamento che può comportare la raccolta di sangue sotto la pelle (ematoma).

Blocco o PERDITA

In rari casi, l’arteria di accesso può bloccarsi. Raramente, pazienti sperimentano persistente fuoriuscita di sangue in cui è stato inserito l’arteria, che può portare alla formazione di uno pseudoaneurisma—una sacca di sangue pieno—che possono richiedere ulteriori trattamenti.

Altre complicazioni legate a un angiogramma includono:

  • Reazione allergica al mezzo di contrasto di iodio, che può portare allo sviluppo di insufficienza renale.
  • Molto raramente durante angioplastica con palloncino e / o posizionamento di stent, una parte della ostruzione arteriosa può rompere (embolia) e di viaggio per le arterie più distanti. Questo può peggiorare il flusso di sangue.
  • Il chirurgo vascolare specificherà come preparare.
  • È probabile che sia necessario smettere di mangiare e bere 6-8 ore prima della procedura.
  • Di tanto in tanto, possono avere bisogno di essere fermato alcuni farmaci.
  • Angiograms (con o senza angioplastica con palloncino / stenting) stanno prendendo in considerazione le procedure ambulatoriali e pazienti di solito tornare a casa il giorno stesso.
  • Dopo la procedura, si aspettano da 4-6 ore di riposo a letto per evitare il sanguinamento al sito di accesso all’arteria.
  • Poiché la sedazione è spesso utilizzato, è probabile che non sarà in grado di guidare da soli a casa. Assicurati di organizzare il trasporto dopo la procedura.
  • Una volta a casa, si dovrebbe evitare di sollevamento di carichi pesanti, chinarsi o piegarsi per 2 giorni per ridurre il rischio di sanguinamento nel sito di puntura arteriosa. La maggior parte delle altre attività possono essere riprese.

Related posts

  • Chirurgia Vascolare Ltd – Leg circolazione …

    Che cosa è malattia arteriosa periferica (PAD)? Perché PAD sviluppare? Lo stesso processo si verifica in tutte le arterie, ma si traduce in problemi diversi a seconda di ciò che il forniture arteria: arterie al …

  • Chirurgia Vascolare arteria femorale …

    Domanda Sono un 64 yr old male, 205lbs, un ex fumatore con PAD. Ho un blocco totale 7 cm di mia femorale sinistro. Ho avuto 2 procedure fallimentari salendo attraverso l’inguine con la …

  • Procedure di accesso vascolare, vascolari …

    Una procedura di accesso vascolare inserisce un tubo di plastica sterile flessibile chiamato un catetere in un vaso sanguigno per permettere al sangue che si può trarre da farmaci o da consegnare al paziente di …

  • Vascular Servizi – Auto regionale …

    malattia vascolare colpisce i vasi sanguigni, arterie critiche e la circolazione delle gambe e delle braccia. Questa malattia impatti proprio come molte persone ogni anno come il cancro. malattia vascolare periferica è la …

  • La malattia vascolare Informazioni paziente …

    Elizabeth V Ratchford 1 Natalie S Evans 2 1 Johns Hopkins Center for Medicina Vascolare, Johns Hopkins University School of Medicine, Baltimore, MD, USA 2 Sezione di Medicina Vascolare, Cleveland …

  • Chirurgia Vascolare – procedura …

    Demografia Scopo aumentare dell’età (che si traduce in una perdita di elasticità nelle vene e le loro valvole) una storia familiare di malattia cardiaca o malattia vascolare o lesione gravidanza prolungata …