Organizzazione Mondiale Allergy, allergia lieve alle arachidi.

Organizzazione Mondiale Allergy, allergia lieve alle arachidi.

Richard F. Lockey, MD
Professore di Medicina, Pediatria e la salute pubblica
Direttore della Divisione di Allergologia ed Immunologia
Gioia McCann Culverhouse Cattedra di Allergologia e Immunologia
University of South Florida College of Medicine e dell’Ospedale James A. Haley Veterans ‘
Tampa, Florida, Stati Uniti d’America

Questa sintesi malattia è fornito a scopo informativo solo per i medici.

Definizione di anafilassi

L’anafilassi si sviluppa rapidamente, di solito raggiunge la gravità picco entro 5 a 30 minuti, e può, raramente, durare per diversi giorni.

Classificazione

Il termine anafilassi è spesso riservato per descrivere immunologica, in particolare reazioni IgE-mediata. Un secondo mandato, anafilassi non allergica. descrive le reazioni clinicamente identici che non sono immunologicamente mediate. La diagnosi clinica e di gestione sono tuttavia identici.

Sintomi e segni di anafilassi

La manifestazione iniziale di anafilassi può essere la perdita di coscienza. I pazienti spesso descrivono "un senso di sventura." In questo caso, i sintomi e segni di anafilassi sono isolate in un sistema di organi, ma poiché anafilassi è un evento sistemico, nella stragrande maggioranza dei soggetti sono coinvolti due o più sistemi.

Gastro-intestinale: Dolore addominale, iperperistalsi con urgenza fecale o incontinenza, nausea, vomito, diarrea.

Orale: Prurito delle labbra, lingua e palato, edema delle labbra e della lingua.

respiratorio: ostruzione delle vie aeree superiori da angioedema della lingua, orofaringe o della laringe; broncospasmo, senso di costrizione toracica, tosse, dispnea; rinite, starnuti, congestione, rinorrea.

Cutaneo: Diffuse eritema, rossore, orticaria, prurito, angioedema.

Cardiovascolare: Debolezza, ipotensione, aritmie, shock ipovolemico, sincope, dolore toracico.

Oculare: edema periorbitale, eritema, eritema congiuntivale, lacrimazione.

Genito-urinario: crampi uterini, urgenza urinaria o incontinenza.

Le cause di anafilassi

1. Reazioni IgE-mediata

Alimenti

In teoria, ogni glicoproteina cibo è in grado di provocare una reazione anafilattica. Gli alimenti più frequentemente implicati nella anafilassi sono:

  • Arachidi (un legume)
  • La frutta secca (noci, noccioli / nocciola, anacardi, pistacchio, noci del Brasile, pinoli, mandorle)
  • Pesce
  • Crostacei (gamberi, granchi, aragoste, ostriche, capesante)
  • Il latte (di vacca, capra)
  • uova di gallina
  • Semi (semi di cotone, sesamo, senape)
  • Frutta, verdura

sensibilità cibo può essere così grave che una reazione sistemica può verificarsi per inalazione di particelle, come ad esempio gli odori di pesce cotto o apertura di un pacchetto di arachidi.

Tipico aero-allergene alimentare reazioni crociate sono:

  • polline di betulla: mela, patata cruda, carota, sedano e nocciola
  • Artemisia polline: sedano, mele, arachidi e kiwi
  • polline ambrosia: meloni (anguria, melone, melata) e banana
  • Lattice: banana, avocado, kiwi, castagne e papaia

Food-associata, anafilassi indotta da esercizio fisico può verificarsi quando gli individui esercitano entro 2-4 ore dopo l’ingestione di un alimento specifico. L’individuo è, comunque, in grado di esercitare senza sintomi, finché il cibo incriminato non viene consumato prima dell’esercizio. Il paziente è anche in grado di ingerire il cibo incriminato impunemente finché non si verifica alcun esercizio per diverse ore dopo aver mangiato il cibo.

Antibiotici e altri farmaci

La penicillina, cefalosporina, e di solfonammide ANTIBIOTICI

insetti

veleni di imenotteri (api, vespe, giallo-giacca, Hornet, formica di fuoco) contengono enzimi quali fosfolipasi e ialuronidasi e altre proteine ​​che possono suscitare una risposta anticorpale IgE.

latice
miscellaneo

Esempi di agenti eterogenei che causano anafilassi sono l’insulina, proteine ​​seminali, e antitossine cavalli derivato, l’ultimo dei quali vengono utilizzati per neutralizzare il veleno in morsi di serpente. Gli individui che hanno deficit di IgA possono diventare sensibilizzati al IgA fornito in prodotti ematici. I soggetti selettivi IgA carenti (1: 500 della popolazione generale) possono sviluppare anafilassi quando somministrato prodotti del sangue, a causa della loro anticorpi anti-IgA (probabilmente IgE anti-IgA).

Procedure mediche elettive

2. citotossici e Complesso immunitario – Mediata dal complemento Reazioni

Sangue intero, siero, plasma, siero frazionati prodotti, Immunoglobuline, Destrano

Le reazioni citotossici possono anche causare anafilassi, tramite l’attivazione del complemento. Anticorpi (IgG e IgM) contro le cellule rosse del sangue, come avviene in una reazione trasfusione di sangue non corrispondenti, attiva il complemento. Questa reazione provoca agglutinazione e lisi dei globuli rossi e perturbazione mastociti conseguente anafilassi.

3. Non-immunologici attivatori mastociti

Radiocontrast Media, a basso peso molecolare Chemicals
Narcotici

4. modulatori del metabolismo dell’acido arachidonico

L’aspirina, ibuprofene, indometacina e altri agenti anti-infiammatori non steroidei (FANS)

non sono stati identificati anticorpi IgE contro aspirina e altri FANS. Gli individui affetti tollerano colina o sodio salicilati, sostanze strettamente strutturalmente affini all’aspirina, ma diversi, nel senso che mancano il gruppo acetil.

5. Agents solfitazione

I solfiti di sodio e potassio, bisolfiti, metabisolfiti, e biossido di zolfo gassosi

Questi conservanti vengono aggiunti agli alimenti e bevande per impedire lo sbiadimento e sono utilizzati anche come conservanti in alcuni farmaci. Solfiti vengono convertiti in ambiente acido dello stomaco per SO2 e H2 COSÌ3. che vengono poi inalato. Possono produrre reazioni di asma e di ipersensibilità non allergica in soggetti sensibili.

6. Le cause idiopatiche

Esercizio

Esercizio da solo può causare anafilassi come può anafilassi cibo-indotta, anafilassi indotta da esercizio può verificarsi durante la stagione impollinazione delle piante di cui l’individuo è allergico.

catamenial anafilassi
idiopatica anafilassi

Flushing, tachicardia, angioedema, ostruzione delle vie aeree superiori, orticaria e altri segni e sintomi di anafilassi può avvenire senza una causa riconoscibile. La diagnosi si basa principalmente sulla storia e una ricerca approfondita per fattori causali. triptasi nel siero e livelli di istamina urinario possono essere utili, in particolare, per escludere mastocitosi.

Il trattamento di emergenza di anafilassi

A = Airway
B = Breathing
C = Circolazione

Lo stesso mnemonico ABC può essere utilizzato per la gestione farmacologica di anafilassi:

A = Adrenalin = epinefrina
B = Benadryl (difenidramina)
C = corticosteroidi

Prevenzione di anafilassi

Agenti che causano anafilassi devono essere identificati quando possibile e evitati. I pazienti devono essere istruiti su come ridurre al minimo l’esposizione.

Gli antagonisti beta-adrenergici, compresi quelli utilizzati per il trattamento del glaucoma, possono aggravare anafilassi e dovrebbero essere evitati, per quanto possibile. (ACE), inibitori dell’enzima di conversione può anche aumentare la suscettibilità alle anafilassi, in particolare con insetto anafilassi veleno-indotta.

Altre istruzioni importanti dei pazienti includono:

Diagnosi differenziale

La diagnosi differenziale per anafilassi comprende:

  • difficoltà respiratoria o collasso circolatorio, comprese le reazioni vasovagali
  • bolo isterico
  • stato asmatico
  • l’aspirazione di corpo estraneo
  • embolia polmonare
  • epiglottite
  • infarto miocardico
  • sindrome carcinoide
  • angioedema ereditario
  • feocromocitoma
  • ipoglicemia
  • convulsioni
  • overdose di farmaci
  • orticaria da freddo
  • orticaria colinergica
  • solfito o glutammato monosodico ingestione

ostruzione delle vie aeree superiori, broncospasmo, crampi addominali, prurito, orticaria e angioedema sono assenti nelle reazioni vasovagali. Pallore, sincope, sudorazione e nausea di solito indicano una reazione vaso-vagale, ma possono verificarsi in entrambe le condizioni.

Se la reazione avviene durante una procedura medica, è importante considerare una possibile reazione al lattice o farmaco utilizzato per o durante anestesia.

Epidemiologia

anafilassi cibo-indotta

La prevalenza di anafilassi cibo-indotta varia con le abitudini alimentari di una regione. Un’indagine Stati Uniti ha registrato un evento annuale di 10,8 casi per 100.000 anni-persona. Estrapolando questi dati per l’intera popolazione degli Stati Uniti, questo suggerisce circa 29.000 episodi di cibo-anafilattiche ogni anno, con conseguente circa 2.000 ricoveri e 150 morti. Risultati simili sono stati riportati nel Regno Unito e in Francia. L’allergia alimentare è segnalato per causare oltre la metà di tutti i gravi episodi anafilattiche nei bambini italiani trattati in dipartimenti di emergenza e per un terzo alla metà dei casi anafilassi trattati in dipartimenti di emergenza in Nord America, Europa e Australia. Si è pensato per essere meno comune nei paesi non-occidentalizzati. Uno studio condotto in Danimarca ha riportato una prevalenza di 3,2 casi di anafilassi cibo per 100.000 abitanti per anno, con un tasso di mortalità di circa il 5%.

Fattori di rischio per anafilassi alimentare comprendono l’asma e le precedenti reazioni allergiche al cibo causale.

Food-associata, anafilassi indotta da esercizio fisico

Questo è più comune nelle donne, e oltre il 60% dei casi si verifica in soggetti con meno di 30 anni di età. I pazienti a volte hanno una storia di reagire al cibo quando più giovane e di solito hanno i test positivi pelle al cibo che provoca il loro anafilassi.

L’anafilassi causata dai media radio-contrasto
anafilassi Penicillina-indotta
rilassanti muscolari
Insect anafilassi veleno

Studi provenienti da Australia, Francia, Svizzera e Stati Uniti suggeriscono incidenza di reazioni sistemiche a Imenotteri punture variano dallo 0,4% al 4% della popolazione. Negli Stati Uniti, almeno 40 decessi ogni anno si verificano a seguito di Imenotteri punture.

Gestione

Related posts

  • World Allergy Organization, il cibo …

    Definizione di anafilassi Classificazione La diagnosi clinica e la gestione sono identici, qualunque sia la causa dei anafilassi. I sintomi di anafilassi anafilassi è un’emergenza medica …

  • Organizzazione Mondiale Allergy, trattamento angioedema acuto.

    Definizioni orticaria è un gonfiore eritematoso transitoria della pelle, associato con prurito, che di solito si risolve entro 24 ore. I sintomi Gonfiore degli strati più profondi della pelle, …

  • World Allergy Organization, contatto …

    Definizione Classificazione Dermatite da contatto è classificato come: dermatite da contatto irritante (irritante CD) dermatite allergica da contatto (allergia CD) Epidemiologia 85% -95% di tutte le …

  • Organizzazione Mondiale Allergy, vasculite urticariana.

    Dennis K. Ledford, MD Professore di Medicina e Pediatria University of South Florida College of Medicine Divisione di Allergologia / Immunologia Joy McCann-Culverhouse Airway Disease Research Center …

  • World Allergy Organization, cibi anacardi allergia da evitare.

    Professor Cassim Motala, Sud Africa definizione e classificazione farmacologici reazioni agli alimenti sono causa di sostanze chimiche normalmente presenti negli alimenti, per esempio teobromina in cioccolato o …

  • Organizzazione Mondiale Allergy, mucca …

    Cassim Motala, MD scuola del bambino Adolescent Health dell’Università di Città del Capo e Ospedale Capetown guerra della Croce Rossa Memorial bambini, Sud Africa Alessandro Fiocchi, MD Divisione Pediatrica …